eMergy Tech, Alimentazione per Apparecchiature Elettroniche

Perché scegliere un Transceiver: il ricetrasmettitore completo e compatto per protocolli 232, 485 e CAN Bus

Cos’è esattamente un Transceiver e perché scegliere un Transceiver rispetto ad altre soluzioni?

Nel mondo delle comunicazioni e dell’automazione, la scelta del giusto transceiver può fare la differenza. Questi ricetrasmettitori versatili e potenti utilizzano diversi tipi di supporti, come la fibra ottica, il cavo di rame o il wireless e sono in grado di migliorare le prestazioni di trasmissione dati.

Scopriamo tutto su questo componente nel seguente articolo!

Cos’è un Transceiver

Un Transceiver è un dispositivo elettronico che agisce come un intermediario nella comunicazione tra apparecchi che utilizzano protocolli diversi, come RS-232, RS-485 e CAN Bus.

Questi componenti elettrici sono ampiamente utilizzati nei data center, strutture che immagazzinano ed elaborano grandi quantità di dati per varie applicazioni, come il cloud computing, i servizi online, l’e-commerce e l’intelligenza artificiale.

Il termine transceiver deriva dall’unione di due parole: trasmettitore e ricevitore. Questo dispositivo, infatti, rappresenta un componente chiave nei sistemi di comunicazione ed è il responsabile della trasmissione e della ricezione dei dati in un’unica apparecchiatura.

In poche parole, è in grado di amplificare, tradurre e isolare i segnali, consentendo la comunicazione fluida tra dispositivi che altrimenti non potrebbero comunicare direttamente tra di loro a causa delle differenze di protocollo.

Infine, i principali elementi che compongono un transceiver sono:

  • il circuito di amplificazione
  • l’isolamento galvanico
  • la capacità di conversione dei segnali

Perché scegliere un Transceiver

Le differenze tra Transceiver e Transponder

In una rete di comunicazione in fibra ottica, sono molteplici le apparecchiature e le strutture che supportano il normale funzionamento di un sistema. Ecco perché, il più delle volte, i transceiver vengono confusi con i transponder. È bene sapere che entrambi sono dispositivi che si differenziano notevolmente per le loro funzioni e trovano impiego in contesti diversi.

Il transceiver è un dispositivo bidirezionale che trasmette e riceve segnali. Diventa, quindi, essenziale per le reti di telecomunicazioni ed è la scelta ideale quando è necessaria una comunicazione bidirezionale tra dispositivi con protocolli diversi. Al contrario, invece, il transponder è un trasmettitore che risponde a dei segnali in ingresso e viene utilizzato in sistemi di identificazione e navigazione.

Perché scegliere un Transceiver: i vantaggi dell’utilizzo

In un mondo sempre più tecnologico, l’utilizzo di un transceiver all’interno del proprio sistema di comunicazione rappresenta un investimento fondamentale per le aziende.

Ma allora perché scegliere un Transceiver e quali sono i vantaggi chiave di questo componente elettrico?

  1. Efficienza nella trasmissione dei dati: grazie ad una velocità di trasmissione dei dati elevata assicurano una continuità delle comunicazioni aziendali, migliorandone la produttività.
  2. Versatilità: sono progettati per essere compatibili con una vasta gamma di protocolli e standard di comunicazione.
  3. Riduzione di ingombro e complessità: un singolo transceiver è in grado di gestire sia la trasmissione che la ricezione dei dati, semplificando e riducendo gli spazi occupati nei data center.
  4. Soluzione già fatta e completa: consentono di risparmiare tempo prezioso grazie ad un prodotto pronto all’uso che permette ai progettisti di non costruire a discreti.

I vantaggi del transceiver non sono finiti qui: questo componente assicura un elevato livello di sicurezza ed affidabilità. Scopriamo meglio questa importante caratteristica.

Sicurezza e affidabilità dei Transceiver

Al giorno d’oggi la sicurezza e l’affidabilità delle comunicazioni sono essenziali. Per questo motivo i transceiver, che svolgono un ruolo fondamentale nella trasmissione dei dati attraverso le reti, devono essere in grado di garantire entrambi questi aspetti.

Con le minacce informatiche che sono in aumento è importante scegliere dispositivi dotati di funzionalità di crittografia. Infatti, utilizzando protocolli di crittografia avanzati, è possibile proteggere i dati sensibili dagli attacchi informatici.

L’affidabilità è altrettanto fondamentale. In particolare, disporre di un transceiver di alta qualità assicura da un lato una trasmissione costante dei dati e dall’altro la riduzione di interruzioni e perdite di dati.

eMergy Tech: la linea di Transceiver di eccellenza

La corretta selezione dei componenti gioca un ruolo fondamentale nella costruzione di sistemi di alimentazione efficienti. In eMergy Tech proponiamo prodotti di alto livello, infatti, i nostri ricetrasmettitori sono progettati per ottenere prestazioni elevate.

In particolare, distribuiamo la linea di transceiver del marchio Mornsun, compatibili con i protocolli 232/485/Can Bus. Questi dispositivi garantiscono una velocità di trasmissione straordinaria, raggiungendo fino a 5Mbps, e caratteristica ancora più importante, offrono isolamenti di sicurezza straordinari con valori che arrivano fino a 3500Vdc.

Quali vantaggi offrono rispetto agli altri ricetrasmettitori in commercio? I nostri transceiver sono componenti completi che consentono una progettazione veloce e senza troppi circuiti esterni. Difatti, al loro interno sono integrati i convertitori DC/DC che alimentano il chip IC e gli optoisolatori che servono per realizzare l’isolamento.
Infine, i transceiver del brand Mornsun sono disponibili in diverse configurazioni, tra cui versioni per il montaggio PCB incapsulato e open frame.

Scopri di più dell’offerta di eMergy Tech per la componentistica per alimentatori!

Condividi l'articolo:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest