eMergy Tech, Alimentazione per Apparecchiature Elettroniche

Come scegliere il miglior alimentatore per uso ferroviario

La scelta del giusto alimentatore è di fondamentale importanza soprattutto nel settore ferroviario. Questo perché deve garantire una fornitura di energia affidabile, con protezioni contro sovratensioni, sovracorrenti e cortocircuiti per prevenire dei potenziali rischi.

In questo articolo analizziamo l’importanza dell’alimentatore per uso ferroviario e offriamo delle linee guida per una scelta consapevole sull’utilizzo di questo dispositivo.

Le caratteristiche fondamentali di un alimentatore per uso ferroviario

Un componente elettrico per il settore ferroviario deve essere in grado di gestire e sopportare condizioni particolari come variazioni di tensione e corrente, condizioni metereologiche estreme durante l’operatività.

Nello specifico, sono quattro gli aspetti principali da valutare:

Le caratteristiche dei migliori alimentatori per uso ferroviario

Range di tensione e corrente: capire le esigenze del sistema

I sistemi ferroviari in base all’applicazione e al loro utilizzo (ad esempio a bordo treno e/o sulla banchina, ecc.) richiedono differenti intervalli di tensione d’ingresso compresi tra 14Vdc e 170Vdc.

Queste tensioni e le relative correnti variano in uscita alimentando diverse apparecchiature ferroviarie: come il display informativo, il sistema di frenaggio, l’apertura e chiusura delle porte, l’illuminazione, e altro ancora.

Prima di selezionare un alimentatore, è necessario comprendere pienamente le esigenze specifiche dell’applicazione ferroviaria in cui verrà utilizzato.

Efficienza energetica: perché è cruciale per un uso sostenibile

Al giorno d’oggi l’efficienza energetica nell’industria ferroviaria è diventata di primaria importanza proprio perché permette di ottenere vantaggi sia economici che ambientali.

Utilizzare alimentatori efficienti consente l’adozione di pratiche più sostenibili nel settore ferroviario: dalla riduzione degli sprechi di energia ai costi di produzione inferiori fino alla diminuzione delle emissioni di anidride carbonica.

Affidabilità e resistenza agli elementi: garantire una vita lunga al prodotto

Gli alimentatori per uso ferroviario devono funzionare e garantire l’affidabilità in spazi ristretti e condizioni di stress elettrico, meccanico e termico. In poche parole, devono essere in grado di lavorare ininterrottamente e resistere alle difficili condizioni ambientali quali temperatura, umidità, fuoco e fumo. In aggiunta, devono rispettare anche le normative EMC/EMI, così da evitare disturbi nelle comunicazioni tra treni e stazioni.

Infine, questa tipologia di alimentatori richiede un elevato grado di integrità elettrica e strutturale per sopportare tali condizioni: la loro robustezza è essenziale per garantire il funzionamento senza intoppi nelle applicazioni ferroviarie.

Certificazioni e normative: assicurati che siano conformi alle esigenze del settore ferroviario

Gli alimentatori utilizzati negli ambiti ferroviari devono essere in linea con le normative specifiche del settore. Ad esempio, le certificazioni di sicurezza per le apparecchiature elettroniche impiegate nei sistemi ferroviari spaziano tra le norme EN 50155, EN 50121-3-2, EN 61373 e EN 44545-2 per garantire le prestazioni di questi sistemi indipendentemente dai rischi elettrici, ambientali o di incendio.

La norma EN 50155 è uno standard europeo con supporto internazionale: copre i requisiti di specifiche che vanno dalla temperatura operativa, alle vibrazioni, agli urti, all’umidità, agli intervalli di tensione I/P e alla compatibilità elettromagnetica che le apparecchiature elettroniche devono soddisfare.

La EN 50121-3-2 è uno standard complementare che riguarda gli aspetti EMC che le apparecchiature devono rispettare, tra cui le emissioni condotte e irradiate, i transitori veloci, le sovratensioni e le RF condotte.

Cosa considerare nella scelta del power supply per il ferroviario

I treni moderni hanno tecnologie più avanzate rispetto ai loro predecessori e, al momento, includono molte funzioni di sicurezza innovative: più sensori e attuatori a bassa tensione. Inoltre, i passeggeri dei treni moderni utilizzano sofisticate funzioni di infotainment.

Per questa ragione garantire sicurezza e comfort non sarebbe possibile senza la disponibilità di più alimentatori che forniscono livelli di tensione continua costanti, non contaminati da fonti esterne di rumore elettrico.

La scelta di un alimentatore attentamente selezionato che soddisfa gli standard di sicurezza pertinenti contribuirà ad un funzionamento ottimale, aumentando l’efficienza e la sostenibilità per poter operare nell’esigente ambiente ferroviario.

Scopri tutte le nostre certificazioni per gli alimentatori AC/DC e DC/DC converter!

L’impegno di eMergy Tech nel campo degli alimentatori ferroviari

In eMergy Tech ci impegniamo a soddisfare le esigenze di una vasta gamma di ambiti applicativi, incluso quello ferroviario. I nostri alimentatori sono all’avanguardia e sono progettati per rispondere alle esigenze complesse di questo settore.

Offriamo soluzioni di alimentazione per il settore ferroviario, con marchi di alta qualità:

  • Glary
  • Mornsun
  • Powergood

Nello specifico, i nostri moduli sono nello standard DOSE e sono disponibili in una varietà di dimensioni, dall’HALF BRICK all’1/8 di brick e nello standard 2″x1″ con potenze erogabili da 6W a 800W.

Esplora la nostra gamma di convertitori DC/DC per trovare l’alimentatore per uso ferroviario che rispecchi le tue esigenze.

Condividi l'articolo:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest